Area riservata

Newsletter

Nome:
E-mail:

Link

Siti amici, partners o semplicemente di interesse che vi segnaliamo. Accedi
 10 visitatori online

Una teoria per i tributaristi

Questo sito vuol contribuire a una teoria della tassazione, conciliando quella ragionieristica attraverso le aziende con quella valutativa attraverso gli uffici. Pur cercando di essere comprensibile da tutti, parte da aspetti facilmente inquadrabili dagli operatori del settore. www.giustiziafiscale.com   si rivolge invece direttamente agli opinion makers e agli esponenti della pubblica opinione. Sull'organizzazione sociale in generale www.organizzazionesociale.com

Home Pubblicazioni diritto amministrativo dei tributi bozza e indicazioni per gli studenti
diritto amministrativo dei tributi bozza e indicazioni per gli studenti PDF Stampa E-mail

Il manuale (work in progress per gli studenti) che in questo sito ha qualche problema di dimensioni (troppo pesante e mi tocca spezzarlo in quattro files) può essere scaricato da questo link dell'università  di Roma tor vergata,  http://didattica.uniroma2.it/files/index/insegnamento/146878-Diritto-Tributario. Qui ci limitiamo ad alcune indicazioni per la didattica e per gli esami. Questi ultimi non sono

mnemonici, ma riflessivi, nel senso che lo studente non deve riferire pezzi di libro (ripetere/riportare), ma esteriorizzare in modo organizzato concetti che ha interiorizzato, metabolizzato e riorganizzato nella propria testa. L'esame è certamente "riflessivo", senza però le riflessioni dell'uomo della strada in materia di tassazione, ma riflettendo dopo aver letto ii materiali d'esame nelle loro varie forme, ripercorrendoli e reinterpretandoli in modo personale. In quest'ottica occorre passare, nelle lezioni, dalla "didattica frontale" alla "dialettica frontale", venendo con alcune riflessioni, sostanziali o metodologiche. Le lezioni sono cioè un momento di confronto, anche utilizzando i "quesiti" per l'inizio dell'esame. La cui importanza non è "mnemonica", visto che l'esame è "orale". Dei quesiti non importa azzeccare le risposte, ma spiegare le ragioni delle risposte. L'esame viene valutato anche con la capacità di interagire con chi vi sta interrogando , di capire il discorso velocemente, di gestire i cambiamenti di prospettiva, la dialettica della conversazione. Il che significa poi, per quanto attiene, ad un esame, "padroneggiare la materia".

 

Copyright © 2009 Fondazione Sudi Tributari | Tutti i diritti riservati | CF/P.IVA 97417730583

PixelProject.net - Design e Programmazione Web